Casa Di Vita
Numeri del benessere > I 7 benefici delle prugne

I 7 benefici delle prugne

Sette ottimi motivi per mangiarle fresche d’estate o secche tutto l’anno!

  • F come fibre. Le prugne sono ricchissime di fibre a cui devono le loro proprietà depurative e diuretiche, utilissime soprattutto se si soffre di stipsi. Attenzione però a non esagerare per evitare fastidiosi effetti indesiderati.

  • Addio rughe. I radicali liberi non avranno più scampo grazie alle preziose sostanze antiossidanti contenute nelle prugne che contrastano gli effetti dell’invecchiamento cellulare. Per questo sembra che le prugne aiutino a prevenire la formazione di cellule tumorali e l’insorgenza di patologie degenerative come il morbo di Alzheimer.

  • Prugne 1 – Smagliature 0. Le prugne contengono una buona quantità di potassio che aiuta a bilanciare la presenza di sodio nell’organismo e quindi a combattere la ritenzione idrica, la causa principale dell’antiestetica pelle a buccia d’arancia.

  • SOS diete dimagranti. Le prugne sono degli ottimi integratori nelle diete dimagranti, soprattutto in quelle basate su un eccessivo apporto di proteine, in quanto contengono sostanze che potenziano il metabolismo del fegato, organo fondamentale per il metabolismo dei carboidrati e delle proteine.

  • Amiche del cuore. Si può dire che le prugne fanno buon sangue perché facilitano l’assorbimento del ferro grazie alla presenza della vitamina C, mentre per il loro contenuto di magnesio e calcio contribuiscono a regolare la pressione sanguigna e il battito cardiaco. Infine, sono una buona fonte di carotenoidi, potenti antiossidanti, utili in estate per combattere l’aumentata produzione di radicali liberi dovuta all’esposizione solare.

  • Meglio dello zucchero. Nella loro versione secca, le prugne sono una delle migliori alternative allo zucchero da tavola (il saccarosio) per dolcificare torte e biscotti grazie alle fibre che regolano l’assorbimento dei loro zuccheri naturali e dei carboidrati contenuti nelle farine.

  • … e gli altri benefici delle prugne. Le prugne vantano altre proprietà salutari come un’azione antivirale e antibatterica (la vitamina C potenzia le difese immunitarie), purificano il corpo dalle tossine e riducono il colesterolo cattivo (le fibre rallentano l’assorbimento dei grassi e stimolano la peristalsi intestinale facilitando l’evacuazione e con essa l’eliminazione delle sostanze nocive e dei prodotti di scarto del metabolismo), apportano benefici a unghie e capelli e hanno proprietà energetiche e tonificanti dell’organismo.

Dolci e energetiche, basterebbero queste due ragioni per consumare le prugne, ma ci sono ben sette ottimi motivi in più per mangiarle, scopriamoli insieme. 

 

Il caldo estivo non invoglia di certo a stare a tavola, quindi per dare sostentamento al nostro corpo possiamo scegliere degli alimenti rinfrescanti e nutrienti allo stesso tempo. È il caso delle prugne, frutti estivi buonissimi e freschissimi ricchi di proprietà salutari per il nostro organismo. E anche in grado di sostituire lo zucchero!

 

Ecco per voi la top seven dei motivi per mangiare le prugne con una piccola premessa: le prugne  apportano il massimo dei loro benefici se sono secche. 

01.08.2012
Autore: Contenuti certificati dall'esperto
Vota l'articolo

Clicca sulle mele per assegnare un punteggio.

Lascia un tuo commento
Captcha
Tags:
< Precedente
Successivo >